Secondo un articolo di Web Medical UK per molte persone il Natale e le vacanze natalizie sono un momento divertente dell’anno, pieno di feste, incontri sociali con famiglia e amici. Per molte persone, tuttavia può essere un momento triste, di solitudine, di autoriflessione e soprattutto di ansia. Ma quali sono le cause che rendono tristi le persone a Natale?

Tra le più frequenti:

  • Stress
  • Stanchezza
  • Aspettative non realistiche
  • Stress finanziario
  • Incapacità/impossibilità di stare con la propria famiglia e gli amici
  • Ricordi di perdita e lutto

Dover bilanciare le diverse esigenze (shopping, feste, obblighi familiari, ospiti etc.) aumenta la tensione e può far sentire le persone sopraffatte.

Tra le risposte allo stress che le persone possono sviluppare vi sono:

  • Mal di testa
  • Bere eccessivo 
  • Mangiare eccessivo 
  • Insonnia

Altre persone possono sentirsi tristi dopo il giorno di Capodanno. Ciò può derivare da aspettative e delusioni edificate rispetto all’anno precedente sommate a stress e fatica.

Voi che ne pensate siete tra quelli che festeggiano o che si rattristano? o entrambi?

Nel prossimo post alcune dritte per affrontare lo stress e la “depressione natalizia”!